Basilica di San Domenico Maggiore

Basilica di San Domenico Maggiore

Costruita tra il 1283 e il 1324 in stile gotico, la Basilica di San Domenico Maggiore è uno dei templi più affascinanti di Napoli, sia per il suo valore artistico che per la sua importanza storica.

San Domenico Maggiore fu costruita sotto richiesta di Carlo d'Angiò per diventare la chiesa reale degli angioini.  

Scoprendo San Domenico Maggiore

Non lasciatevi ingannare dal suo modesto aspetto esteriore, perchè la basilica di San Domenico Maggiore nasconde degli interni colmi di elementi decorativi, pitture e sculture, offrendo un autentico spettacolo di luce e splendore.

Tour guidato della sacrestia

Se realizzate la visita guidata della sacrestia, non dimenticate di alzare lo sguardo per ammirare l'impressionante affresco che ricopre il soffitto della sala. Qui, riposano 45 membri della nobiltà aragonese, tra cui Isabella d'Aragona.  

Continuando la visita, ci imbatteremo nelle stanze del monastero, dove abitano alcuni monaci e tra le quali spicca la stanza in cui visse San Tommaso d'Aquino

Una delle nostre preferite

La Basilica di San Domenico Maggiore è uno dei luoghi sacri più particolari ed interessanti di Napoli, giacchè dietro il suo modesto aspetto si nascondono sorprendenti tesori. 

Orario

Tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00.

Prezzo

Ingresso gratuito.

Visita guidata della sagrestia: 5€.

Trasporto

Metro: linee 1 y 2.
Autobus: linee 201, C1N e R2.